Genova per noi, 20 anni dopo

Sono state le sentenze a dimostrare che le tesi della procura di Genova erano fondate.
Dalla Cassazione alla Corte europea dei diritti dell’uomo che hanno qualificato le violenze del luglio 2001 come tortura.
Giustizia è fatta!

Poi certo, se vai a guardare la realtà...


Troiani a Gava li hanno promossi vicequestori a novembre 2020.
Mortola molto prima, già nel 2011.
Gratteri nel frattempo ha tenuto corsi di intelligence ai master universitari. Anche Calderozzi.
Gianni De Gennaro ha fatto un mega carrierone.

Roba da non credere, come ce la fanno sotto il naso.
Senza pudore.

Meno male che siamo gente sveglia, non è che ci facciamo sempre fregare.
Sì, con Genova ci hanno smontato un po' il sogno e un po' la voglia, ma la lezione l'abbiamo imparata.
Ad esempio, se ci dicessero che è dimostrato che il TAV non serve, epperò lo facessero lo stesso...
o che abbiamo votato perché l'acqua restasse pubblica, però la privatizzassero lo stesso...
o se ci smantellassero la sanità pubblica e poi non avessero posti letto, nel caso improbabile scoppiasse una pandemia...
Ci ribelleremmo a furor di popolo!

Ma oggi no, dai.
Domani neanche.
Forse dopodomani.

Dai, ogni tanto avremo pure il diritto di rilassarci un po'.
Specie in un paese come il nostro, pieno di sole, vino buono, spiagge, discoteche alla moda, e addirittura una bella lotteria degli scontrini.

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter