"So this is Christmasssss...and what have you doooone...
another year's overrrr...."

...che ansia!

Da sempre allergici a pandori industriali, luci d'artista,
bagnoschiuma regalo confezione famiglia, auguri dell'arcivescovo,
sfruttamento delle renne, babbinatale appesi ai balconi,

ogni anno quando si avvicina il fatidico periodo
delle feste obbligatorie più obbligatorie di tutte,
noi entriamo in crisi.

Non crisi mistica. Crisi isterica proprio.
E diventiamo cattivi, cattivissimi. Più del solito.
Così ci mettiamo ad organizzare serate blasfeme, pranzi anti-zie,
cene peccaminose, spettacoli anticlericali.
Di solito funziona. Ci rilassiamo, si rilassano gli avventori.
Nessuno si sente in dovere di farvi gli auguri.
Il clima si distende e l'atmosfera si fa più serena.
Anche le renne sorridono.

È la magia del contronatale.
La festa meno dolce dell'anno.

Domenica 24 dicembre      dalle 19.30              
                   Aperitivo-cena MiFaSchifo il natale

Lunedì 25 dicembre      ore 13.00            
                  Pranzo degli Scappati di casa

Venerdì 29 dicembre      ore 22.00           
                  il Capodanno del Molo

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter