Scelte etiche e di sostanza

Una trattoria di vecchio stampo, a prezzi popolari, senza fronzoli e salamelecchi. Ma che non rinuncia al gusto, alla ricerca, agli stuzzichi fantasiosi.

Le proposte enogastronomiche del Molo di Lilith si basano su scelte etiche e di sostanza.

La selezione dei produttori si basa per noi sulla condotta commerciale etica, sul rispetto dell'ambiente e del territorio, nonchè sulla sintonia su di un piano umano e progettuale.

Ci interessano le storie che si celano dietro un prodotto, che gli conferiscono valore e unicità: queste storie le vogliamo raccontare e condividere con i nostri soci, facendone patrimonio comune.

Prodotti scelti, frutto di una selezione accurata e di una conoscenza diretta dei produttori. Piccole realtà locali, che si ispirano a principi di naturalezza. Agricoltura biologica verificata ma non necessariamente certificata istituzionalmente. Fuori dai circuiti modaioli e dalle etichette di tendenza.

Abbiamo attivato molte relazioni e molte selezioni, per arrivare ad avere vini, birre, alimentari scelti. Dal caffè alle birre artigianali, dai vini biologici alla verdura dell'orto, senza compromessi nemmeno sulla spillatrice della birra o sul frigo sponsorizzato, che chiedono entrambi di sottostare a regole di monopolio di una qualche etichetta industriale.

Un presidio di resistenza eno-gastronomica.

 

 

Strade ne ho corse tante, battuto borghi e vigneti, bevuto vini, assaporato cibi, concupito femmine e chiese, palazzi, luoghi. Mai avevo, così immediato, subìto il fascino di gente e «cose». Mai delirato sùbito per la bellezza esecrata l'idiozia.
 
Luigi Veronelli

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter