Pietro Ballestrero

La zazzera riccia, il sorriso pronto, le mani che dalle corde tirano fuori l'impensabile.

Pietro è un chitarrista e compositore di prim'ordine, ospitato al Molo negli anni con formazioni diverse e in solo.

La cosa stupefacente è che sembra sempre rilassato, anche quando per provare l'audio suona un pezzo di heavy metal. Ma poi chissà com'è dentro, prima o poi dovremo fargli una radiografia.

 

Laureato in jazz presso il Conservatorio Statale “G.Verdi” di Torino, Pietro Ballestrero ha iniziato la sua attività artistica nel 1999.
Ha suonato in importanti rassegne e festival in Italia e all’estero, composto musiche per il teatro, registrato cinque dischi come leader. Nell’ambito della musica classica contemporanea ha collaborato, tra gli altri, con Ezio Bosso e con l’Orchestra da tre soldi.

pietroballestrero.com/

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter