Ho seguito la mia luce

cultura
donnsom
Data: Gio 7 Lug 21:30

Suad Omar e Davide Rigallo - autori.
Stefania Barzon - psicologa. 


"Ho seguito la mia luce. Sei storie di donne somale profughe in Italia" (Volturnia Edizioni), nasce dall'urgenza di dare voce ad alcune donne somale rifugiate in Italia.
L'idea è quella di ricostruire una "memoria" - quella della Somalia contemporanea - a partire dalle loro personali vicende di persecuzione e asilo.
Non tanto una raccolta di testimonianze, quanto, piuttosto, uno scavo profondo nella storia e nelle trasformazioni di una società nella quale discriminazioni recenti si sono sedimentate su altre più antiche, ricadendo drammaticamente sulle popolazioni.

A guidare gli autori sono state le parole delle donne profughe che hanno incontrato e intervistato: Hayaat, Qamar, Sadia, Isnino, Fawsia, Rabia.
La proiezione a ritroso nel tempo e l'analisi delle cause si iscrivono tutte nelle loro vicende, cercando di comprenderle e di verificarle alla luce di documentazioni e conoscenze inevitabilmente parziali.


Suad Omar è una donna somala, a Torino da ormai 30 anni. Oggi si ritiene una torinese: mediatrice interculturale, volontaria nelle associazioni locali, formatrice, scrittrice ed attivista. Il suo scopo è la sconfitta delle ingiustizie.

Davide Rigallo ha una lunga esperienza nella formazione interculturale; è attualmente segretario politico di AICREE Piemonte.

Stefania Barzon, psicologa, collabora con Suad nell'assistenza alle donne somale.

 

Posti disponibili
88
Numero di posti
88

 

Altre date


  • Gio 7 Lug 21:30
Free Joomla! templates by Engine Templates