Canzoni

teatro
 Registrazioni chiuse
 
4
Data: Gio 14 Mar 21:30

Luogo: sala Teatro

Tatiana Arciuolo - voce, 
Maurizio Bucca - contrabbasso.


La "Garzantina" della musica, alla voce "Canzone" fornisce una definizione efficace: "composizione di struttura strofica, che per lo più e intonata dalla voce, ma che può essere anche esclusivamente strumentale". 
Affrontare la struttura della canzone si rivela essere un laboratorio interessante: la sua estrema semplicità non le impedisce di raccontare emozioni e storie anche molto complesse, utilizzando anche materiali altrettanto complessi.
Ma proprio a causa di questa semplicità, la canzone viene spesso relegata in uno spazio di minor valore; la sfida consiste proprio nel cercare di avere uno sguardo diverso su di essa, senza per questo trasformarla in "altro", cioè senza tradirne la dimensione e il senso.

Tra canzoni italiane, sudamericane e incursioni nel rhythm 'n' blues, ciascuno potrà riconoscere frammenti della propria vita.

 

Tatiana Arciuolo - Inizia gli studi delle tecniche vocali e del canto jazz nel 1986 con Francesca Oliveri, in seguito prende parte a masters di perfezionamento e impostazione del canto lirico sotto la guida di Anna Venturi. La sua attività concertistica, che l'ha vista interprete insieme a diverse formazioni di musicisti, le ha consentito di esibirsi in numerose tournee sia in Italia che all'estero, proponendo rivisitazioni della canzone napoletana in chiave contemporanea e autorale e in alcuni casi nella forma di recital teatrale- musicale. Ha pubblicato il disco “Nostalgias” (Soundtown, 2005), con il chitarrista Giorgio Mirto. Con il chitarrista Marco Parodi ha realizzato il progetto “Napoli visionaria”

Maurizio Bucca – E' nato nel 1963 e suona il contrabbasso dall'eta di 22 anni. Ha inciso dischi come “sideman” (Dino Massa, “Girotondo”, MAP 1994; Susi Renzi Quartet, “Heaven”, DDQ, 2000) come leader (“Silent letter”, DDQ, 2002; “Raising Pillars”, Allemandi, 2011) e come co-leader (“Twelve nightframes”, Ondesferiche, 2006 e “Not in a place”, Ondesferiche, 2007; entrambi con il sassofonista Roberto Regis). Con la regia di Gianfranco Barberi ed insieme a R. Regis ha realizzato uno spettacolo basato su un racconto di Gianni Celati, “Giovani umani in fuga” (Festival Techno-teatro, 2005, Torino); con Roberto Regis ha realizzato lo spettacolo teatrale “Habitat per Alda”, su testi di Alda Merini, con Roberto Regis, Raffaella Tomellini e Paolo Franciscone (2010-2016).


Tatiana Arciuolo e Maurizio Bucca hanno realizzato, insieme al pianista Alberto Varaldo e con la regia di Gennaro Minucci, lo spettacolo “Fronne e canzone” (Teatro Nervi, Torino, 2001), sull'intreccio fra poesia e canzone napoletana; hanno inoltre realizzato il cd “Voce 'e notte”, di prossima pubblicazione, con il pianista Fausto Ferraiuolo e il sassofonista Giulio Martino.

 

 

Altre date


  • Gio 14 Mar 21:30