Napoli visionaria

teatro
 Registrazioni chiuse
 
19
Data: Ven 2 Nov 21:30

Luogo: sala Teatro

Tatiana Arciuolo - Voce.
Marco Parodi - Chitarra.


Il jazz è di per sé frutto di una elaborazione culturale complessa, dopo essersi confrontato con modi e culture di più antica formazione e stratificazione, come quelle mediterranee, ha fatto il giro del mondo: dall'Africa dei deportati all'America europeizzata; e poi di lì ancora all'Europa e al resto del mondo per mille vie.

NAPOLI VISIONARIA: dunque una suggestione che evoca culture e visioni del mondo, affinità e differenze.
Ma anche una pluralità di percezioni sinestetiche: odori e colori, immagini e sapori oltre che suoni.

Oppure, usando il codice sonoro-musicale: armonie classiche e dissonanze, vocalità belcantistiche e afro-blues; moduli europei e propri di culture "altre"; strutturazioni ritmiche regolari o sincopate. Bammenella, Te voglio bene assaje, Dicitencello vuje, le altre: tutte , ci dicono che è possibile e bello incontrarsi, anche a costo di non concludere un discorso, uno stile, una forma. Perché musica è anzitutto 'rapporto umano mediato dalla musicalità'.
Vale a dire esperienza e potenzialità umana, fatta di ascolto ed espressività corporea, regole e fantasia, simbolismi che agiscono per più vie.
E 'Napoli Visionaria' ce lo assicura.


Tatiana Arciuolo - Voce
Inizia gli studi delle tecniche vocali e del canto jazz nel 1986 con Francesca Oliveri, in seguito prende parte a masters di perfezionamentoimpostazione del canto lirico sotto la guida di Anna Venturi. La sua attività concertistica, che l'ha vista interprete insieme a diverse formazioni di musicisti, le ha consentito di esibirsi in numerose tournèé sia in Italia che all'estero, proponenendo rivisitazioni della canzone napoletana in chiave contemporanea e autorale e in alcuni casi nella forma di recital teatrale-musicale.


Marco Parodi - Chitarra
Marco Parodi, inizia lo studio della chitarra da autodidatta, all'età di 10 anni. Dai primi anni ottanta svolge l'attività concertistica esibendosi in Europa, Africa, Turchia e Giappone  suonando con musicisti affermati come Massimo Manzi, Lello Molinari, Felice Reggio, Carlo Sola, Franco Cerri, Romano Mussolini, Dick Mazzanti, Gianni Negro, Larry Nocella, Fabrizio Bosso, Giorgio Rosciglione, Giorgio Li Calzi, Maurizio Carugno, Tal Farlow, Tanaka Takehisa, Tony Green, Gianni Basso, Giorgio Conte, Matcho Winterstein.

 

 

Altre date


  • Ven 2 Nov 21:30