La punk spiegata alla nonna

teatro
 Registrazioni chiuse
 
3
Data: Ven 3 Ago 22:00

di e con Filo Sottile
prova aperta per uno spettacolino spiritista


Esiste una filosofia, una modalità di vita che spinge le persone a contrapporsi alle leggi scritte, alle norme non scritte, alle consuetudini, alle convenzioni, ai principi imposti e assoluti, al più becero realismo. È una filosofia che ha e ha avuto tanti nomi. Noi la chiamiamo la punk.

La punk spiegata alla nonna è una seduta medianica in cui una reietta, una non-persona di questo mondo prova a raccontarsi a una non-persona migrata all’altro mondo, l’unica da cui si è sentita compresa.

Filo Sottile torna sul palco dopo 13 mesi e ha una voglia e una paura fottuta.

Ah, non c’è un cazzo da ridere.


"Se c’è un augurio che posso farvi è di non cadere mai nella trappola della rassegnazione e dell’accettazione:
quasi sempre quella che si presenta come “la vita così com’è”, secondo un’espressione cara ai realisti (gente che in segreto ama la schiavitù) è una truffa"

Luca Rastello

 

 

Altre date


  • Ven 3 Ago 22:00