Jazz

Il jazz è....
ehm......

il jazz al Molo? ...perchè?
...eeeh..... dunque....

Cos’è il Jazz? Amico, se lo devi chiedere, non lo saprai mai.
(Louis Armstrong)

 

Il jazz non lo puoi spiegare a qualcuno senza perderne l’esperienza. Dev’essere vissuto, perché non sente le parole. Le parole sono i fanciulli della ragione, e quindi, non possono spiegarlo. Queste non possono tradurre il feeling perché non ne sono parte. Ecco perché mi secca quando la gente cerca di analizzare il jazz come un teorema intellettuale. Non lo è. E’ feeling.
(Bill Evans)

 

Prima lascia che io lo suoni, poi più tardi te lo spiegherò.
(Miles Davis)

 

Possiamo dire che il jazz è un virus, un virus di libertà, che si è diffuso sulla terra, “infettando” tutto ciò che ha trovato sulla sua strada: il cinema, la poesia, la pittura, la vita stessa.
(Steve Lacy)

 

La vita è un po’ come il jazz… è meglio quando s’improvvisa.
(George Gershwin)

 

Non ho mai sentito di un musicista jazz che è andato in pensione. Ami ciò che fai, quindi se vai in pensione, cosa fai, suoni per i muri?
(Nathaniel Adderley)

 

In generale, il jazz è sempre stato simile al tipo d'uomo col quale non vorresti che tua figlia uscisse.
(Duke Ellington)

 

Il jazz è l’unica musica in cui la stessa nota può essere suonata notte dopo notte, ma ogni volta in modo diverso.
(Ornette Coleman)

 

 

 

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter